iscriviti alla newsletter
cerca
contatti
26 apr 2018

Emozioni e Bollicine
Vinitaly 2018

Come ogni anno il Vinitaly di Verona, il più grande salone dedicato al mondo di Vino e Distillati, ha ospitato professionisti, esperti ed appassionati del settore, oltre 128 mila visitatori da tutto il mondo con importanti percentuali di crescita che dimostrano come il mercato sia più che frizzante.

 

 

Frizzante, come uno spumante, perché se i vini sostenibili e green segnano un’impennata, sono proprio le bollicine soprattutto italiane e soprattutto Prosecco DOC, il primo land-brand al mondo, a trainare il mercato con un aumento dei volumi di scambio che arrivano a 373 milioni di bottiglie/anno e 2,6 miliardi di € come riportato dall’OVSE (Osservatorio economico dei vini effervescenti).

 

"

 

Un enorme giro d’affari che punta tutto su appeal ed emozione per vincere la shelf-war, una guerra che insieme ai nostri clienti combattiamo a colpi di applicazioni oltrepremium con oro ed argento a caldo, colori UV e lamine metalliche, effetti 3D, macro e micro embossing, ologrammi, serigrafia e stampe ibride fino a realtà aumentata; applicazioni di marketing sensoriale in cui carte, materiali, packaging ed etichetta diventano driver “attraenti” che stimolano i sensi in vari modi e a diversi livelli.

 

Oggi che il tempo è il lusso dell’uomo contemporaneo, un’etichetta deve essere capace di emozionare in massimo 4 secondi, il tempo che impiegano i consumatori per decidere un acquisto.

 

 

news dal blog:
26 ott 2018
13 set 2018