iscriviti alla newsletter
cerca
Nuceria CSR
28 mar 2017

Etichette sleeve nel segno di unicità e personalizzazione
Brand Revolution

Oggi solo chi è capace di produrre continuamente innovazione nel proprio processo creativo può avere successo. È per questo motivo che non ci fermiamo mai e il 23 marzo abbiamo partecipato alla II edizione di Brand Revolution, la mostra del disruptive packaging che si è tenuta all’ultimo piano del Grattacielo Pirelli di Milano.

Protagonista indiscussa del Brand Revolution è stata Lei, la vera regina dell’innovazione: la Personalizzazione.

shrink sleeve astucci, etichette adesive ed imballi flessibili

Oggi, infatti, è possibile trasformare il modo di comunicare attraverso packaging unici e progettati su misura per il pubblico di riferimento, grazie non solo alla creatività, ma anche all’utilizzo di tecnologie digitali di ultima generazione.
Grazie alle tecnologie digitali, infatti, è possibile sorprendere in maniera rivoluzionaria il consumatore.
Come fare a differenziare il proprio prodotto a scaffale?
Come fare ad attrarre la scelta del consumatore?
Come generare engagement?
La risposta a tutte queste domande è: essere innovativi e personalizzare.
La risposta a tutte queste domande è: essere innovativi e personalizzare.

La personalizzazione è uno dei trend principali del mercato. I consumatori hanno già tutto. Si aspettano qualcosa in più, vogliono essere sorpresi con novità. E la rivoluzione che sta avvenendo nel packaging va proprio in questa direzione. Le persone, oggi, sono attratte da forme innovative a scaffale e l’acquisto è dettato da momenti compulsivi che durano massimo 5 secondi. In quei pochi secondi dobbiamo essere in grado di catturare l’attenzione del consumatore e lo possiamo fare con forme assolutamente innovative. Supporti inediti, soluzioni uniche, tirature esclusive, realizzazioni grafiche con personalizzazione di immagini e di testo. I brand owner presenti all’evento si sono lasciati coinvolgere nel circolo virtuoso di creatività e tecnologie digitali su materiali e concept innovativi.

Oggi con le tecnologie digitali è possibile realizzare pack, etichette, astucci e sleeves assolutamente variabili. Come, ad esempio, il progetto Coca-Cola che abbiamo presentato al Brand Revolution con 5000 slevees uno diverso dall’altro e, per questo, unici.

La stampa digitale permette la variabilità, l’unicità del packaging, e avere un oggetto unico fa sempre battere il cuore di un consumatore e fa vincere il brand.

Il Brand Revolution – ha dichiarato Massimo Rosati, Direttore R&S Nuceria Group – ha dimostrato la vitalità del settore del packaging in Italia. Quando la creatività, l’innovazione e la competenza si uniscono, si ottengono prodotti di grande successo e in grado di dimostrare come sia possibile trasformare il modo di comunicare attraverso packaging unici e personalizzati”.

È scoppiata l’era della brand revolution. Here we are!

news dal blog:
25 feb 2020